La Tarte Tatin:



La Tarte tatin è un classico dolce della tradizione francese nato all'inizio del secolo grazie all'inventiva delle sorelle Carolina e Stephanie Tatin albergatrici a Loret-Cher, in Francia.
In realtà sembra che, come di solito accade, questa buonissima torta sia nata a causa (sarebbe meglio dire per merito) di uno sbaglio.
Le due sorelle Tatin, avevano nell'albergo due ruoli diversi, mentre la giovane Carolina si occupava di accogliere i clienti, Stephanie, cuoca provetta, si occupava della cucina: in particolar modo era apprezzata la sua buonissima torta di mele.
La leggenda narra che, un giorno in cui l'albergo era pieno di cacciatori che aspettavano di poter pranzare, Stephanie si accorse di non aver preparato la sua torta di mele; senza farsi prendere dal panico corse in cucina, imburrò e cosparse di zucchero una tortiera, ci mise dentro le mele e la infornò. Solo dopo si rese conto di non aver foderato la tortiera con la pasta brisè! Ancora una volta Stephanie prese in pugno la situazione, ricoprì la tortiera con un solo strato di pasta e rimise tutto in forno. La storia finisce, naturalmente, con il lieto fine: infatti terminata la cottura, Stephanie rovesciò la torta su un piatto e la portò in sala dove fu letteralmente divorata. Era nata così la tarte tatin.
Successivamente, visto il discreto successo riscosso, la tarte tatin fu adottata dal celebre ristorante parigino Maxim's che ne fece uno dei suoi cavalli di battaglia.
Oggigiorno è uno dei dolci più amati in Francia ed è immancabile nelle Brasseries e nei ristoranti, dai più modesti!
(fonti->giallo zafferano)

Ingredienti:
-7-8 mele Golden (o mele ben sode altrimenti nella cottura ci sarà un eccsso di acqua)
-100g di zucchero
-200g di burro
-200g di farina
-1 pizzico di sale
-un cucchiaino di cannella in polvere
-succo di limone
-un uovo
-mezzo bicchiere di acqua fredda

Procedimento:
In un ampia ciotola aggiungiamo alla farina e al pizzico di sale, 100g di burro ancora duro tagliato a pezzetti.Con le dita "sfiocchiamo" questi cubettini di burro,cioè cerchiamo di schiacciarli tra il pollice e l indice insieme alla farina(l idea è che assomiglino ai petali di cereali).Quando il composto sarà granuloso aggiungiamo un uovo ed impastiamo con forza.Qualora si dovesse rendere necessario possiamo aggiungere mezo bicchiere di acqua fredda.Ottenuta una palla uniforme,riponiamola in frigorifero a riposare.
Tagliamo le mele in 4 spicchi e priviamole della buccia e dei semi,per poi cospargerle cn qualche goccia di succo di limone così che non anneriscano.
Ungiamo e poniamo i pezzettini del restante burro e lo zucchero in uno stampo da torta(usabile anche sui fornelli).Accendiamo il fuoco e basciamo caramellare appena.Disponiamo gli spicchi di mela con la convessità rivolta verso di noi,per coprili con un secondo strato nel senso opposto.Spolveriamo cn la cannella e lasciamo cuocere a fuoco basso per 15 min coperto cn un coperchio.Nel frattempo stendiamo la pasta brisè e ricaviamone un disco poco più grande del nostro stampo,con cui,una volta ultimato il tempo di cottura delle mele sul fuoco,andremo a foderarle.Un consiglio:bucherellate con la forchetta la pasta brisè almeno non si formeranno bolle d aria.Inforniamo a 180° per 25 min circa.Terminata la cottura, estraete la tarte tatin dal forno ,capovolgetela immediatamente (altrimenti il caramello sul fondo nel raffreddarsi si solidificherà)su un piatto o un vassoio), attendete che intiepidisca leggermente e ...buon appetito!

1 commenti:

Melinda ha detto...
4 novembre 2010 15:44

ciao :) ti ho trovata per caso eheh! quasi mi vien da ridere! stavo creando il mio blog con questo titolo ..dato che l mio nome è Melinda :D ed ho trovato il tuo! :) se ti va dai un'occhiata al mio blog.. c'è appena la prima ricetta :)

Posta un commento